movie sezione

Progetto architettonico

I lavori previsti nel secondo lotto di intervento riguardano gli "esterni" dell'edificio, ovvero intonaci, serramenti di porte e finestre, le aree esterne e quanto del primo lotto non avesse potuto essere compreso per limiti economico-finanziari, in particolare gli interventi edilizi ed impiantistici di completamento e di finitura del piano sottotetto e dei locali nel piano interrato atti ad accogliere i locali deposito e archivio.

Per quanto riguarda gli intonaci esterni a seguito dei risultati delle indagini diagnostiche sono stati precisati i modi e i tipi di intervento per il restauro e dove necessario il rifacimento delel parti ammalorate e non recuperabili. I serramenti esterni, anche là dove essi si presentano doppi più eventuali oscuri, saranno oggetto di restauro; dove essi risultassero irrecuperabili o mancanti è stato previsto il loto rifacimento in modo assolutamente identico all'originale perduto.

Per quanto attiene l'ingresso principale su Corso Italia, esso verrà dotato di rampa con pendenza 8% per consentire l'accessibilità ai disabili al piano terra, evitando così il loro accesso dalla corte posteriore.
 
On Web
Share/Bookmark Condividi